E’ trascorsa in piena serenità e con piena soddisfazione di tutti la Festa di San Sebastiano, nostro patrono. Tutto è andato per il meglio.

 

Ha contribuito anche l’assessorato ai lavori pubblici del Comune di Borgo San Lorenzo che, nonostante i lavori di ripristino del marciapiede, proprio in via Giotto, ha permesso la sosta dei veicoli storici della Confraternita e la benedizione, a fine celebrazione, dei due mezzi nuovi acquistati dalla Confraternita (uno dei quali, una PANDA a metano, è qui riprodotto in fotografia).

 

Panellini benedetti distribuiti alla popolazione e pagamento delle quote sociali con conseguente bollino 2020.

 

Una partecipata Celebrazione è stata il centro della festa. Presenti il Presidente del Coordinamento Fiorentino Andrea Ceccherini, i confratelli delle Misericordie di Vicchio e Londa, gli Assessori Tai e Baggiani, la consigliere regionale Capirossi, il M.llo Gagliardo, il Presidente dellla Società della Salute Carlà Campa, il Direttore Mezzacappa, Il Presidente del Banco Fiorentino Raffini, e poi tanta gente di Borgo San Lorenzo a testimoniare la loro affezione per questa ultracentenaria associazione. Non potevano mancare le Associazioni che per tante iniziative collaborano con la Misericordia borghigiana:  l’UNITALSI, la Compagnia de’ Neri, i Carabinieri in congedo, Gli alpini, l’AVO oltre, ovviamente, ai Fratres.

 

E domenica si replica a Luco nella Sezione Luco-Grezzano. Essi festeggiano i 30 anni dalla fondazione, e hanno deciso di aggiungere alla festa anche i tortelli dal Valeri. E allora ancora … BUONA FESTA …